Locus Locorum

PRO LOCO
presenta
LOCUS LOCORUM
STRAORDINARIO VIAGGIO NEL LUOGO DEI LUOGHI FRA FUOCHI MAGICI E STREGONERIE ALLA SCOPERTA DI TUTTI I POSSIBILI POTERI DELLA STREGA

Da millenni le streghe sono tra noi, sotto le più svariate forme umane ed animali. Sono coloro che tutto sanno degli elementi e coloro che tutto possono. Quest’anno Pro Loco  propone agli impavidi pellegrini della Notte delle Streghe un itinerario nel Locus Locorum, il luogo dei luoghi, per conoscere tutti gli aspetti sotto cui si celano le streghe.
Il viaggio è sempre da intendersi  come esperienza di nuove ed antiche culture che ci permette di conoscere meglio noi stessi, i nostri limiti e di superarli entrando in una nuova dimensione. Una dimensione reale, fisica, oppure magica o ancora onirica. Attraversando il Locus Locorum il viaggiatore potrà scegliere con quale di queste confrontarsi.
Quest’anno l’itinerario sarà caratterizzato dalla forza magica del fuoco; il fuoco  che purifica, trasforma, distrugge e crea, attraverso la sua energia e gli elementi mitologici, simbolici e reali che lo rappresentano e lo veicolano. Animali, piante, minerali, gemme, fluidi permettono alla strega di generare e governare il fuoco piegando la realtà al suo volere. Ma anche fuoco che la strega non sempre può controllare e che può portare a risultati fantastici e mirabolanti.
Chi visiterà il Locus Locorum potrà entrare in contatto con le atmosfere e luoghi dove si esplicano le azioni magiche della strega immergendosi in uno spazio fuori dal tempo evocato grazie ad allestimenti, suggestioni e performance.
Nell’Antro delle Divinazioni, è  offerta al viandante la possibilità di apprendere ciò che lo aspetta utilizzando i più svariati oracoli.
Attraversando la Radura Magica si potranno conoscere elisir e pozioni, alchimie e trasformazioni, magie e suggestioni… ed ai più temerari potranno essere svelati i segreti delle arti stregonesche. Qui reale e irreale si fondono, mutando il tempo e lo spazio del mondo umano ed animale.
Lungo il percorso si scoprirà un mondo popolato da esseri affascinanti che si alternano, regalando ogni sera uno spettacolo diverso: trasformazioni, apparizioni, proiezioni, cacce stregate, riti e animali simbolici aspettano il viandante.

Durante questo viaggio il viandante potrà anche riposare e rifocillare il proprio corpo, contenitore di tutte le esperienze compresa quella della degustazione che ovviamente nel Locus Locurum non potrà che essere un’esperienza magica.

Tutte le sere dalle 19.00 potrai:

♦  addentrarti nell’Antro delle Divinazioni

♦  fermarti alla Taverna della Luna Piena– stand gastronomico  Pro Loco

♦  ristorarti allo Spirito dell’Ebbrezza – Pro Loco

e quindi andare alla scoperta di::

  • Laboratorio dell’Acqua Ardente – liquorista Albimonte
  • Dolcezze Stregate – Nicoletta Biondi
  • Magiche trasformazioni con le Erbe di San Giovanni – Alessandra Comolla e Sara Pasini
  • La Magia che viene dallo Spazio- Andrea Tamburini per Silver Project
  • Tatuaggi di Streghetta  Thais
  • Alla ricerca dei Ritratti Infuocati – Stefano Tampieri
  • “Diventa una Strega” punto selfie – Annastyle parrucchiera
  • “Il Fotografo ambulante” – Simone Allegrezza
  • Il Fuoco e il Cuore – esposizione e performance infuocata- Luca Fronzoni
  • ATHANOR – alchimisti & trasmutazioni – performance itinerante a cura di Alternoteca
  • Frammenti- mostra d’arte – Francesco Gambuti
  • Strega  d’Argilla – performance itinerante di Elisabetta Morri
  • Casa del Fumetto Stregato –  Niccolò Tonelli con i suoi allievi feat. Alternoteca
  • Stregauto – streghe e sciamani in auto col pubblico – gruppo Pane e Rose diretto dal Teatro dei Cinquequattrini
  • #CacciaStregata – Proteggiamo.org
  • Incantesimi di Frutta – frullati e macedonie di frutta – Granaio in Movimento
  • Ignis et creta – ceramista raku Andrea Desimoni
  • La Valle Stregata – prove di tiro con l’arco- Arcieri della Spiga
  • Mostra fotografica di Matteo Nanni
  • Installazioni stregate a cura di Pro loco e Studio Empireo
SPETTACOLI nella SPIANATA DELLE FOLLIE- LOCUS LOCORUM
  • MERCOLEDI’ dalle ore 20.00
    Favola Stregata con rito magico per bambini a cura di “Al Prato Incantato”
  • GIOVEDI’ ore 21.15 e 22.00
    Ofrenda – Spettacolo teatrale del  laboratorio Streghiamoci Junior diretto dal Teatro dei Cinquequattrini.
  • VENERDI’ SABATO E DOMENICA
    La Danza del Fuoco – La Nuova Accademia di Marinella Capuano
SPECIALE LOCUS LOCORUM “30ANNI” STREGHE

Scultura celebrativa in ceramica per il Trentennale de “La Notte delle Streghe”, a cura di Andrea Desimoni, con la collaborazione di Pro Loco e del Comune di San Giovanni.

Il fuoco che crea, il fuoco che  vivifica la materia inerte.
Le fiamme che liberano la strega e la svelano in tutta la sua potenza e magnificenza

Scultura celebrativa in ceramica per il Trentennale de “La Notte delle Streghe”, a cura di Andrea Desimoni, con la collaborazione di Pro Loco e del Comune di San Giovanni in Marignano.
Durante le sere della festa, laboratorio di decorazione della scultura di una strega in ceramica a grandezza naturale, aperto a tutti. Sabato 23 giugno (intera giornata): cottura della scultura con spettacolare apertura del forno intorno alle ore 22.45.
La statua ritrarrà il rapimento di Proserpina, che regola le stagioni e gli equinozi.
[Plutone] si precipitò verso di lei [Proserpina], che, scortolo, così nero e gigantesco, con quegli occhi di fuoco e le mani protese ad artigliarla, fu colta dal terrore e fuggì leggera assieme alle compagne… Il dio dell’Ade, in due falcate le fu addosso e l’abbracciò voracemente e via col dolce peso; la pose sul cocchio, invano ostacolato da una giovinetta, Ciane, compagna di Proserpina, che tentò di fermare i cavalli, ché il dio infuriato la trasformò in fonte. Ancora oggi Ciane, con i suoi papiri, porta le sue limpide acque a Siracusa »”.

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE!