Locus Locorum

Esiste un luogo incantato dove ognuno di noi può tornare bambino o può ritrovare le proprie radici, dove la natura si confonde con l’essenza e la materia si fonde con lo spirito, dove tutto può accadere e a tutto si può rimediare.

Questo mondo è più vicino di quanto pensi! Nei giorni solstiziali di giugno, quando, secondo un’antica credenza, il sole si sposa con la luna, recati nel Locus locorum all’ora del tramonto. Lì troverai ad attenderti i custodi degli elementi che insieme a maghi, veggenti, streghe e stregoni ti mostreranno i prodigi della natura, ti racconteranno le tradizioni, ti sussurreranno l’ignoto. Il racconto orale, gli odori, i sapori, gli animali, ma anche le arti e le armi, racchiudono poteri che l’uomo può attivare.

Da tutto questo scaturisce l’allestimento di questo luogo fuori dal tempo, che si animerà dal 21 al 25 giugno.

LOCUS LOCORUM presenta… STREGONERIE

Da millenni le streghe sono tra noi, sotto le più svariate forme umane ed animali. Sono coloro che tutto sanno degli elementi e coloro che tutto possono. Quest’anno Proloco  propone agli impavidi pellegrini della Notte delle Streghe un itinerario nel Locus Locorum, il luogo dei luoghi, per conoscere tutti gli aspetti sotto cui si celano le streghe.
Il viaggio è da sempre da intendersi  come esperienza di nuove ed antiche culture che ci permetta di conoscere meglio noi stessi, i nostri limiti e di superarli entrando in una nuova dimensione. Una dimensione reale, fisica, oppure magica o ancora onirica. Attraversando il Locus Locorum il viaggiatore potrà scegliere con quale di queste confrontarsi e quale strega sfidare,  imitare o consultare.
Come ogni itinerario magico che si rispetti, anche quello proposto da Proloco prevede sorprese, creature ed oggetti prodigiosi, elisir, pozioni e segreti.
Nell’Antro delle Divinazioni è  offerta al viandante la possibilità di apprendere ciò che lo aspetta utilizzando i più svariati oracoli. Avrà inoltre, tra le altre attività, l’opportunità di osservare i luoghi delle streghe e le proiezioni astronomiche.
Attraversando il Bivacco degli Stregoni, invece, si potranno conoscere elisir e pozioni, alchimie e trasformazioni, magie e suggestioni… ed ai più temerari potranno essere svelati i segreti delle arti stregonesche. Qui reale e irreale si fondono, fermando il tempo e lo spazio del mondo umano ed animale. Qui creature magiche dormono un sonno profondo facendovi entrare nei loro sogni ed illudendovi siano i vostri.
Oltre, la Radura Magica è popolata da esseri affascinanti che si alternano regalando ogni sera uno spettacolo diverso: trasformazioni, apparizioni, riti e animali simbolici aspettano il viandante.
Infine nel Villaggio degli Stregoni, prove sportive, giochi e laboratori danno la possibilità di cimentarsi in abilità varie saggiando la parte più fisica di noi stessi.
Ovunque durante questo viaggio il viandante potrà riposare e rifocillare il proprio corpo, contenitore di tutte le esperienze compresa quella della degustazione che ovviamente nel Locus Locurum non potrà che essere un’esperienza magica.

A seguire le varie animazioni in dettaglio.

Antro delle divinazioni

Taverna della Luna piena – stand gastronomico – Pro Loco
Spirito dell’Ebbrezza – ristoro per viandanti – Pro Loco

Emporio della Strega Vanessa
Che strega sei! punto fotografico
I luoghi delle Streghe – esposizione fotografica di Simone Allegrezza
Regina Stregarium – installazione
Strega Bia e il Libro delle Suggestioni
Nemesis Planetarium: proiezioni astronomiche
Magiche giocolerie dello stregone errante – Alessio Burini

Bivacco degli Stregoni

Stregarium
Antrum Ebrietatis- Elisir e pozioni- Dorlas e Durza
Ars Magica- Alchimie e trasmutazioni-  Larissa e Dagon
Mirabilia – il mondo magico sospeso di Strega Samira
Sbuffi di Drago catturati da  Strega Drusilla
La Stampa Naturale di Strega Tintoria- Sara Pasini
Pigmenta et Aura- tatuaggi da 0 a 99 anni – Andrea Tamburini
Le ragnatele filanti di Strega Aracne
Crocevia degli incantesimi – I segreti delle streghe svelati da Strega Miranda
Fascinazione dell’Arte- esposizione di Francesco Gambuti e Luca Fronzoni
Il Circolo delle Streghe- Sabrina Gennari e Margherita Di Mango
Ritratti stregati- Stefano Tampieri
Suggestioni magiche di uno stregone in viaggio – esposizione fotografica di Matteo Nanni

Villaggio degli Stregoni

Ignis et Creta- Ceramista raku- Andrea Desimoni
#CacciaStregata – caccia al tesoro – Proteggiamo.org
Incantesimi di frutta – spiedini di frutta e frullati – Granaio in Movimento
Le Strematte – infusi e riti magici
Pietre ed Erbe dall’Oriente – centrifugati di verdura – Alimentiamo la salute
Il Rito del Gioco – Team Regina e Avventure in Natura
Il Bosco stregato – prove di tiro con l’arco – Arcieri della Spiga

Radura Magica (altri eventi)

Mercoledì e giovedì – La Strega che appare e si rivela
Aerografia estemporanea di Andrea Tamburini e racconti a cura di Loredana Borri
Venerdì e Domenica – Magici Rapaci a cura di Teatro dell’Aria
Sabato – Rito Propiziatorio africano con Strega Malabù – Elisabetta Morri

Incantamenti

ore 21.15 e ore 22.15 – spettacolo del gruppo Streghiamoci junior  (11-15 anni)
Innovativo progetto teatrale che porta in scena adolescenti del territorio
Ideato e diretto dal Teatro dei Cinquequattrini