Comunicato Stampa n. 4/2016

LA NOTTE DELLE STREGHE E’ ALLE PORTE
SALE L’ATTESA, SAN GIOVANNI E’ PRONTO AD ACCOGLIERE IL MONDO!!!
Appuntamento alle 20.30 di Mercoledì 22 Giugno per la Grande Parata di Lancio dell’Evento

28 edizioni, 5 giorni, animazioni e magie, 20 compagnie, 18 nazionalità, oltre 85 repliche, oltre 200 tra volontari e figuranti, 10.000 presenze sera, 30.500 mq di superficie espositiva ed un paese intero che si prepara per un anno. San Giovanni in Marignano è pronto ad ospitare artisti e visitatori da ogni parte del mondo e quest’anno l’accoglienza sarà davvero calorosa: i volontari stanno ormai lavorando giorno e notte perché tutto sia pronto, il paese si trasforma e si abita di streghe, boschi, scope e magiche presenze!

Non si può perdere quest’anno la serata inaugurale dell’evento che ha una novità in più: la Grande Parata di Lancio, in programma alle 20.30 di Mercoledì 22 Giugno dall’Alveo Ventena a Piazza Silvagni. Ogni anno tutti sono soliti attendere con ansia il Rogo della Strega (previsto all’Alveo Ventena per la mezzanotte del 26 Giugno, ndr), ma quest’anno per stupire ed emozionare, l’organizzazione vuole presentare ufficialmente alle migliaia di visitatori tutti i volontari, artisti e associazioni che animeranno le notti San Giovanni in Marignano dal 22 al 26 Giugno. Appuntamento dunque tra i vicoli di San Giovanni: tante le sorprese in programma!

Dopo la parata infatti, il programma entra nel vivo con una serie di imperdibili anteprime: torna a grande richiesta Paul Morocco con il suo spettacolo di flamenco comico, gli Indaco Circus ci faranno emozionare con le loro acrobazie, impedibile poi lo spettacolo dei Bandart, Dancing Graffiti, che mixa la danza con l’arte dei graffiti digitali dal vivo, per non parlare del mimo Karkocha che ci stupirà in modo imprevedibile!
A fare da cornice a questi spettacoli gli spazi allestiti e messi in scena dalle Associazioni marignanesi: Mercoledì aprirà infatti i battenti il regno di Fuori, l’Area Bimbi allestita presso il parco dei Tigli dall’Associazione Nel Giardino Segreto  con favole, storie, laboratori, per non parlare dello spettacolo Perturbante, nei vicoli del centro, con gli allievi del laboratorio Streghiamoci a cura del Teatro Cinquequattrini con le maschere della Commedia dell’Arte del Teatro Agricolo. Non si può poi dimenticare il magico Locus Locorum a cura dell’Associazione Pro Loco con la presenza di molte associazioni locali, che ci farà fare un tuffo nella magia degli elementi con storie, laboratori, incanti e la Casa, l’Antro ed il Giardino della Strega allestita in Piazza con la CasaMatta e l’Orto delle Lune di AuserInsieme.

E non è finita qua! Per scoprire tutte le sorprese di questa edizione non si può mancare!!
Appuntamento alle 20.30 del 22 Giugno: gli occhi all’Alveo e…  Fatevi Incantare!!! San Giovanni si vestirà di Verde!!!

Scarica il comunicato stampa

Comunicato Stampa n. 3/2016

logo_NDS_2016LA NOTTE DELLE STREGHE

Assessorato alla Cultura
Comune di San Giovanni in Marignano

Dal 22 al 26 Giugno 2016
Centro storico

ingresso libero

Solo perché non ci credete non vuol dire che non sia vero.
(Katherine Howe)

Presentazione : un evento di successo
La Notte delle Streghe è ormai una tradizione dell’estate marignanese.
Ecco qualche numero dell’evento: 28 edizioni, 5 giorni, animazioni e magie, 20 compagnie, 18 nazionalità, oltre 85 repliche, oltre 200 tra volontari e figuranti, 10.000 presenze sera, 30.500 mq di superficie espositiva ed un paese intero che si prepara per un anno.
L’edizione 2016 ha tutte le carte in regola per essere indimenticabile: tutto il paese e non solo lavora da gennaio alla preparazione, perché l’evento sia celebrato e ricordato.
Quest’anno, in particolare, il filo conduttore della manifestazione sarà l’immagine dell’albero, del verde e della natura. Il richiamo alla Natura è infatti molto significativo: il verde è stato scelto come colore della grafica, ma anche come elemento predominante degli allestimenti del borgo.

La Notte delle Streghe: un grande albero
Se si volesse trovare un’immagine per rappresentare l’edizione 2016 de “La Notte delle Streghe”, sarebbe sicuramente un grande albero, dove le radici, la base dell’evento, sono la comunità, i volontari e l’associazionismo marignanese che, quest’anno, con grande entusiasmo, hanno risposto all’invito dell’Amministrazione di condividere e costruire la manifestazione. Risultato? Oltre 300 volontari impegnati tra stand gastronomici, animazioni, scenografie, costumi, ed un intero paese che si adopera per stupire.
Il tronco dell’albero, sostegno della manifestazione, è rappresentato invece dall’Amministrazione Morelli e dalla macchina comunale tutta, che, pur nelle difficoltà della congiuntura economica attuale, non ha assolutamente voluto arretrare per regalare ai marignanesi ed agli oltre 50.000 visitatori un evento imperdibile.
I rami dell’albero, la chioma, sono invece gli artisti, le compagnie e gli spettacoli, che arrivano da ogni parte del mondo per stupire e raccontare circo contemporaneo, arte, musica, teatro, clownerie con delle anteprime davvero imperdibili.
Ecco dunque alcune delle compagnie da non perdere: in primo luogo il Circo Vertigo, una scuola internazionale di circo con sede a Torino che porterà  a San Giovanni tanti giovani volti e nuove discipline circensi. Ritornerà poi, a grande richiesta, Paul Morocco, uno degli artisti più amati della scorsa edizione, così come Rulas, ormai di casa alla festa, che avrà l’importante compito di chiudere l’evento con il suo spettacolo di fuoco e percussioni. Non si potranno perdere, inoltre gli spettacoli dei Five Foot Fingers e della Burrasca, imponenti sia per le strutture montate, che per la particolarità dell’esibizione. Come ogni anno si è poi cercato di richiamare nuove nazionalità: il 2016 porta con sé la novità di Austria, Ungheria e Uruguay. Inoltre ancora una volta si è cercato di costruire un programma adatto a tutti: da spettacoli delicati ed emozionali, ad altri più tecnici, ad altri di grande presenza scenica, dalla magia, al mimo, alle marionette per accontentare famiglie, grandi e piccini.

Importante novità del 2016: il lancio dell’evento!
Alle 20.30 di mercoledì 22 giugno faranno la loro comparsa nell’Alveo Ventena personaggi mascherati, streghe, artisti e tante sorprese che si daranno appuntamento per una magica parata che accenderà di verde la Notte delle Streghe e darà il via a questa edizione!

Nell’evento…
Ogni giorno, dal calar del sole a notte fonda, le mura dell’antico borgo faranno da sfondo a imperdibili spettacoli di artisti italiani e stranieri, anteprime, eventi, spettacoli di strada, maghi, giocolieri, mimi, musicisti, animatori, mangiafuoco, laboratori, incanti…
Sarà poi possibile assaporare l’alchimia del mercatino magico, con i suoi prodotti artigianali, le essenze, i gusti, i manufatti e gli unguenti a base di erbe magiche, e degustare tantissime prelibatezze a cura degli esercizi commerciali e delle Associazioni locali, ma anche acquistare originali oggetti di artigianato per le vie del centro.
Come ogni anno, poi, allo scoccare dell’ultimo rintocco della mezzanotte del 26 giugno, si chiuderà la manifestazione con il tradizionale ed evocativo “Rogo della Strega” nell’Alveo Ventena, a dare il benvenuto all’estate e propiziare la salute ed il benessere secondo riti e tradizioni folcloriche di antica memoria.

L’Alchimia del VERDE
Filo conduttore di questa edizione, il VERDE, inteso come colore, ma anche come concetto e come simbolo della vita che attraversa la natura.
Il verde richiama infatti al bosco, uno dei luoghi favoriti della strega: proprio per questo il centro storico, nello specifico via XX Settembre, si trasformerà, per l’occasione, in un grande bosco stregato, e Piazza Silvagni diventerà la casa della strega con il giardino pieno di erbe aromatiche e medicamentose.
Il verde richiama poi alla tradizione alchemica, “viriditas”, o opera al verde, è uno dei passaggi del ciclo alchemico che rappresenta la rinascita, così come richiama alla rinascita il verde, colore simbolo della primavera, della natura che si riaccende dopo l’inverno.
Verde è anche il colore dei contrasti: è notoriamente il colore della calma, ma anche dell’invidia, dell’equilibro, ma anche della gelosia e dell’ira.
“La Notte delle Streghe” è contrasto, dicotomia tra tradizione e innovazione, antico e nuovo, bianco e nero, bene e male, storia e modernità.

La Notte delle Streghe 2016…
… in breve

APERTURA E CHIUSURA
Mercoledì 22 ore 20.30 Alveo Ventena

Parata di artisti, associazioni e animazioni dall’Alveo Ventena a Piazza Silvagni. Piazza e vie si accendono di verde al passaggio della parata. È il lancio ufficiale dell’evento!

Domenica 26 ore 00.00 Alveo Ventena
Rogo della Strega. Rulas con il suo spettacolo di percussioni e fuoco brucerà la strega-fantoccio alla presenza di tutti gli artisti e volontari  che hanno partecipato alla manifestazione a salutare l’evento e dare il benvenuto all’estate.

ARTISTI
Elenco compagnie

BANDART (Ungheria)
CIE LA BURRASCA (Belgio/Italia)
CLAP CLAP CIRCO (Argentina/Uruguay)
DADO (Canada)
FIVE FOOT FINGERS (Francia)
INDACO CIRCUS (Italia)
KABARET VERTIGO (Italia)
KARCOCHA (Cile)
LORENZO GALLI (Italia)
LUCA CHIARVA (Italia)
MAGO TRABUK (Italia)
MINUSMAL (Spagna)
MR BANG (Francia/Inghilterra)
PAUL MOROCCO (USA/Spagna)
RULAS (Messico)
RUMBA DE BODAS (Italia)
SUBLIMIT (Giappone)
TEATRO AGRICOLO (Italia)
THOMAS BLACKTHORNE (Inghilterra)
VERONICA GONZALEZ (Argentina)
ZIRKUS MEER (Austria)

AREE ASSOCIAZIONI

  • LOCUS LOCORUM
    • via Fosso del Pallone
    • A cura della Pro Loco
    • Con la partecipazione di diverse Associazioni marignanesi
    • Animazioni, allestimenti e scenografie sul tema degli elementi naturali
  • REGNO DI FUORI
    • Parco dei Tigli
    • A cura di Ass. Nel Giardino Segreto
    • Area bimbi con laboratori, favole, animazioni
  • ALCHYMNIA E EMPORIUM
    • Piazza Silvagni
    • A cura di La CasaMatta
    • Casa della strega, giardino, pozioni ed erbe aromatiche in collaborazione con l’Orto delle Lune
  • VICOLI
    • Via Serpieri
    • A cura di ArtEmotion
    • Performance di pittura, musica e recitazione
    • Via R. Fabbro e Serpieri:
    • A cura di Teatro dei Cinqueqauttrini
    • Perturbante, spettacolo su Teseo e il Minotauro con gli allievi del laboratorio “Streghiamoci” attivato dalla compagnia
    • Palazzo Corbucci (durante il giorno): La Bottega del Mascheraio, corso di realizzazione di maschere della Commedia dell’Arte
    • Palazzo Corbucci (durante la sera): visita alla mostra e a Mezzanotte visita stregata a cura della Pro Loco
  • COMMERCIO
    • Via XX Settembre: Office Creative, animazioni e “streghe” a cura di Sartoria la Maison, Parrucchiera Marisa Tasini e Centro Estetico Solarium Giuliana

VIDEO PROMO
Per promuovere la manifestazione sono stati realizzati alcuni video promo dell’evento disponibili sul canale youtube dell’evento.

PARCHEGGI
L’Amministrazione Morelli ha scelto di destinare la gestione dei parcheggi dell’evento alle Associazioni marignanesi, che potranno utilizzare l’incasso dei biglietti per realizzare progetti a favore della comunità marignanese.

PROMOZIONE
Passaggi spot manifestazione
Radio
Cartaceo
Web

NUMERI
ASSOCIAZIONI

Cinquequattrini 10
Pro loco 53 di cui
10 divinatrici
4 animatori
21 comparse
8 guide Corbucci
2  Uit
8 scenografi
Proteggiamo 10
Comitato Pianventena 12
Scout 22
Avventure in Natura 5
Regno di Fuori 18
Il Cafè di Artemisia 7
Arcieri della Spiga 15

 

MERCATO  

Stand gastronomici Consolini 60
Pro Loco 20
Marignanese
PD
Bancarelle Opere dell’ingegno 20
Ambulanti  55
Artigiani 25
Onlus 8
Commercianti Oltre 20

 

Scarica il comunicato stampa

Comunicato Stampa n. 2/2016

IL NIDO POLLICINO SI APRE AL TERRITORIO
Progetti e scambi di esperienze lunghi un anno per i bimbi del Nido marignanese

Il Nido Pollicino, gestito dalla cooperativa Acquarello in convenzione con il Comune di San Giovanni in Marigano, ha proposto per l’anno scolastico 2015/2016, due progetti di scambio ed interazione con il territorio, realizzati dall’equipe educativa del Nido e dalla coordinatrice pedagogica Silvia Guidarini, in collaborazione con i referenti del Comune.
Il primo è un progetto di promozione alla lettura fin dalla prima infanzia: ai bambini si è proposto per tutto l’anno un percorso sulla lettura ad alta voce ed hanno avuto come “cantastorie”, oltre alle educatrici, i nonni del centro sociale e della Casa Residenza Anziani, che si sono recati periodicamente in visita al Nido dando un forte valore aggiunto all’esperienza. Le famiglie sono state coinvolte attraverso uno scambio di libri tra casa e nido e con uscite alla Biblioteca comunale, dove hanno potuto fare la tessera per il prestito per i piccoli utenti, oltre che ascoltare storie e partecipare a diversi laboratori. La collaborazione con gli anziani del paese, inoltre, si è ampliata, dato che alcune nonne hanno messo a disposizione la proprie competenze di cucito, realizzando vestititi e pon pon per le bambole del Nido, anche grazie alla CasaMatta che ha donato una macchina da cucire al centro sociale.
La documentazione del percorso sarà presentata alle famiglie e a tutti coloro che hanno collaborato, il 17 giugno in occasione della Festa del Nido e, alla cittadinanza, a settembre, attraverso una mostra fotografica in occasione del Capodanno del Vino.
Il secondo progetto invece “San Giovanni vista attraverso gli occhi dei bambini”,  ha previsto delle passeggiate sul territorio marignanese con l’intento di scoprire come il paese viene visto e vissuto dai bambini. I bimbi, accompagnati dalle educatrici, hanno esplorato alcuni scorci del centro storico, trovando “tesori” lungo il percorso da condividere con i compagni e con i genitori. La documentazione fotografica, realizzata dal fotografo Emanuele Catalani, racconta attraverso le immagini un inedito modo di guardare al paese, facendo emergere: curiosità, stupore, meraviglia. Il materiale verrà raccolto in una mostra e presentato in occasione della Notte delle Streghe all’interno dello spazio nel “Regno di Fuori” al Parco dei Tigli, dove, oltre a conoscere il percorso, sarà possibile ascoltare storie e partecipare a laboratori a cura delle insegnanti.
Ai due progetti hanno complessivamente partecipato 60 bambini da 1 a 3 anni e una ventina di anziani.
Le esperienze realizzate hanno permesso un importante scambio sul territorio: i bambini si sono “avventurati” all’esterno del Nido, in Biblioteca, alla Casa Residenza Anziani, nel centro storico, ed hanno potuto viverlo e scoprirlo; gli adulti hanno potuto sperimentare lo sguardo dei bambini e gli anziani si sono coinvolti in un prezioso scambio generazionale: hanno raccontato storie e donato ai bimbi tempo ed esperienza.
“Il valore dei progetti sta nelle importanti risorse umane messe in campo: gli anziani per i bambini sono una risorsa in termini di tempo, disponibilità ed esperienza; allo stesso modo i bambini lo sono per gli anziani, nei termini di accoglienza e coinvolgimento. Lo scambio tra questi due mondi apparentemente lontani arricchisce il territorio e testimonia che quando la comunità dialoga e si scambiano idee e competenze, ne scaturisce sempre tanta creatività ed entusiasmo e che, anche con poche risorse, si riescono ad ottenere grandi esperienze”.
Scarica il comunicato stampa

Conferenza Stampa La Notte delle Streghe 2016

Comune di San Giovanni in Marignano

Conferenza Stampa

“La Notte delle Streghe” 2016
XXVIII Edizione 22-26 giugno

Venerdì 17 Giugno alle ore 10.30
Sala Stampa Provincia Corso d’Augusto n. 231

In esclusiva per la stampa
“Le streghe con tanto di scopa si presenteranno ai giornalisti”

Interverranno:

Le Streghe protagoniste della festa,
Michela Bertuccioli, Assessore alla Cultura,
Nicola Gabellini, Assessore alle Attività Economiche,
Laura Pontellini, Ufficio Cultura ed Eventi,
Teatro dei Cinquequattrini: Perturbante,
Ass. Nel Giardino Segreto: Il Regno di Fuori,
Ass. Pro Loco: Locus Locorum

RSPV
Katia Bartolini
Ufficio stampa
Cell 3334807351

Comunicato Stampa n.1/2016

LA NOTTE DELLE STREGHE CONFERMATA.
IL SINDACO DANIELE MORELLI: “UN EVENTO NELL’EVENTO. LA CONFERMA DELLA MANIFESTAZIONE E’ UNA STRAORDINARIETA’ NELL’ORDINARIO”.
GRANDE NOVITA’ DELLA 28 EDIZIONE SARA’ IL MOMENTO DEL LANCIO D’INIZIO DELLA FESTA

Si aprirà anche quest’anno il sipario sulla Notte delle Streghe. Arrivata alla sua 28esima edizione, la kermesse, che apre ormai da quasi trent’anni l’estate della Riviera romagnola, sarà dal 22 al 26 giugno l’evento di punta tra la costa e l’entroterra.
L’amministrazione Morelli, grazie alle sinergie messe in campo con tutto il territorio e la crescita della manifestazione, che attira ogni anno migliaia di visitatori, è riuscita a confermare la realizzazione dell’edizione 2016 : “Un evento nell’evento – spiega il primo cittadino di San Giovanni in Marignano Daniele Morelli – se pensiamo al fatto che la decisione è stata presa già dal mese di gennaio per assicurare a tutti i soggetti coinvolti il tempo necessario per condividere idee e modalità organizzative.
Il vero obiettivo di questa Amministrazione è stato quello di assicurare ai marignanesi questo appuntamento ormai fortemente radicato nella comunità e contemporaneamente una importante cornice per promuovere non solo il nostro paese, con le sue bellezze e attività economiche, ma anche la romagnolità, ossia la capacità della terra di Romagna di attirare migliaia di visitatori attraverso la bellezza dei propri posti, la professionalità turistica di accogliere ed offrire prodotti d’intrattenimento unici. Quindi abbiamo deciso di puntare su due punti di forza: coinvolgere l’intera rete associativa e privata nei confronti della manifestazione, ma anche far leva sul grande appeal de “La Notte delle Streghe” che negli anni ha saputo consolidarsi e accreditarsi.
Un esempio? Compagnie provenienti da tutto il mondo vogliono esibirsi a San Giovanni in Marignano in quanto trampolino di lancio per la loro stagione artistica. Questo – chiosa il Sindaco Morelli – non è scontato, ma frutto del lavoro di un anno. E, alla luce delle difficoltà economiche a tutti ormai note, una straordinarietà nell’ordinario quotidiano”. Work in progress dunque a San Giovanni in Marignano, che regalerà un’edizione ricca di novità: il verde fluo sarà il light motiv di questa 28a edizione che regalerà spettacoli di 20 compagnie provenienti da 18 nazionalità diverse, persino da Uruguay, Canada e Giappone, e scenografie che ricreeranno nel centro storico e al di fuori delle mura l’habitat naturale delle Streghe: Il Bosco. Un bosco popolato da loro: le ammaliatrici per eccellenza, le Streghe.
Grande novità di questa edizione sarà il momento di lancio ufficiale della festa, il 22 giugno, che riserverà delle misteriose sorprese! Quindi tremate perchè le streghe sono nuovamente tornate!!!

Info: Ufficio Cultura 0541.828165

Scarica il comunicato stampa

Contest Instagram 2016 – 4^ edizione

Partecipare è semplice!instagram

Basta seguire queste regole :

1. Cos’è
Un concorso fotografico rivolto a chi volesse immortalare degli attimi, degli artisti, delle scenografie o delle suggestioni particolari dell’evento marignanese “La Notte delle Streghe”.

2. Chi può partecipare:
Il concorso è aperto a tutti.

3. Organizzazione
Il concorso è organizzato da La Notte delle Streghe, Assessorato alla Cultura del Comune di San Giovanni in Marignano.

4. Periodo:
Il concorso ha inizio il 01/06/2016 e termina il 30/06/2016.

5. Come partecipare:
Semplice, basta scattare e caricare la/le foto su Instagram usando l’hashtag
#lanottedellestreghe2016
Non ci sono limiti al numero di foto che ogni utente può pubblicare su Instagram per partecipare al concorso.

6. Cosa e come fotografare:
Ti chiediamo di catturare con le immagini elementi (persone, oggetti, luoghi, artisti, scenografie, situazioni) dell’evento “La Notte delle Streghe” 2016.

7. Partecipando al concorso gli autori delle foto confermano ed attestano che:
– Le foto caricate per il concorso sono effettivamente state scattate e create da loro stessi;
– Le foto non contengono materiale osceno, esplicitamente sessuale, violento, offensivo o diffamatorio;
– Le foto non contengono materiale discriminante per sesso, etnia e religione;
– Gli autori hanno ottenuto il permesso di pubblicare foto dove compaiono terze persone.
L’organizzazione de “La Notte delle Streghe” ha il diritto di considerare nulle le foto non conformi alle suddette regole.
8. Come viene scelto il vincitore:
L’organizzazione de “La Notte delle Streghe” in collaborazione con il Gruppo Fotografico Valconca sceglierà le foto che meglio interpretano il tema “La Notte delle Streghe” secondo le indicazioni date in questo documento.
Altri elementi presi in considerazione saranno la qualità e l’originalità dell’immagine.
La Notte delle Streghe si riserva di utilizzare le foto pubblicandole sul sito web e sui canali social ufficiali (Facebook, Twitter, Instagram), oppure per ulteriori iniziative.
I partecipanti, taggando le proprie foto nel modo sopra indicato, danno implicito consenso all’iniziativa e scelgono volontariamente e liberamente di pubblicare le proprie fotografie per il contest sollevando “La Notte delle Streghe” da ogni responsabilità.

9. I premi:
Il/i vincitore/i riceverà/anno in premio dei gadget promozionali del Comune di San Giovanni in Marignano e de “La Notte delle Streghe”.

10. Annuncio vincitori:
Il vincitore sarà pubblicato tramite il sito de “La Notte delle Streghe”, attraverso i canali social e contattato direttamente dall’organizzazione per ricevere il premio.

11. Privacy:
L’organizzazione de “La Notte delle Streghe” non chiederà agli utenti altri dati personali o sensibili oltre quelli sopra previsti. I dati personali dei vincitori non saranno ceduti a terzi, né usati per scopi pubblicitari e verranno cancellati a iniziativa conclusa.
La partecipazione al concorso implica la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento e il consenso al trattamento dei dati.

Selezione Artisti Edizione 2016

Le selezioni per gli artisti dell’edizione 2016 de “La Notte delle Streghe” sono chiuse.
Stiamo valutando le proposte pervenute e nei prossimi giorni pubblicheremo l’elenco degli artisti selezionati.